Venerdì, Aprile 28, 2017

 

area riservata

 

 

logo-web CGIn seguito al comunicato diramato da parte della Conferenza scolastica provinciale di Teramo, l’Associazione di cultura politica Il Cittadino Governante, prende posizione a sostegno della richiesta inoltrata dal Liceo “Marie Curie” di Giulianova di poter ampliare la propria offerta formativa mediante l’attivazione di un indirizzo liceale artistico. Il piano di dimensionamento scolastico e dell’offerta formativa votato ieri dalla suddetta Assemblea provinciale ha infatti respinto la proposta avanzata dal Dirigente Scolastico del “Curie”, dott.ssa Silvia Recchiuti, e dal sindaco di Giulianova, a favore della istituzione di un Liceo Artistico con indirizzi design, grafica, audiovisivo e multimediale. Le ragioni del rifiuto riguarderebbero una strenua difesa per la sopravvivenza e per l’esclusività dei due storici Licei Artistici, quello di Castelli (ormai ridotto ad una sola sezione con classi di poche decine di alunni) e quello di Teramo (anch’esso con pochi alunni per classe), a cui però riteniamo che una sede a Giulianova non rappresenti il colpo di grazia.

Tuttavia la battaglia per un ampliamento dell’offerta formativa in provincia non è ancora persa visto che a livello regionale sarebbe possibile cambiare le decisioni prese. Le argomentazioni che proponiamo e che potrebbero e dovrebbero esser fatte valere dinanzi all’assessore regionale sono le seguenti:

1.    riteniamo che i due plessi teramani non debbano temere la concorrenza giuliese poiché il più ovvio bacino d’utenza a cui il “Curie” si rivolgerebbe non sarebbe quello dell’entroterra teramano, bensì quello costiero (dalla stessa Giulianova, fino a Martinsicuro) che attualmente si orienta per buona parte verso il Liceo Artistico di Ascoli Piceno, ed anzi la sede giuliese potrebbe offrire una più comoda soluzione anche per studenti residenti fuori regione, da Porto d’Ascoli fino a San Benedetto potendo vantare un collegamento anche ferroviario.

2.    Altro bacino di potenziale utenza risulterebbe quello della val vibrata che al momento si dirige quasi esclusivamente verso il Liceo marchigiano.

3.    Va anche sottolineato il fatto che andando verso sud bisogna raggiungere Pescara per trovare un altro Liceo Artistico, per cui Giulianova risulterebbe una soluzione più confortevole per studenti che attualmente si dirigono verso quella sede.

4.    Ultimo, ma primo per importanza, l’ampliamento di una offerta formativa da parte di una Istituzione scolastica deve tener conto anche e soprattutto di quanto tempo potrebbe far risparmiare a studenti costretti a compiere percorsi distanti ore d’andata e ore di ritorno da casa a scuola.

 

In conclusione, Il Cittadino Governante si schiera dalla parte di chi vuol sostenere le ragioni a favore di un Liceo Artistico a Giulianova nella ferma convinzione di andare incontro ad un miglioramento sia delle possibilità di scelta che della qualità della vita scolastica di molti studenti.

Il Cittadino Governante

cerca nel sito

Attualità

Sport

Politica

Cultura

Varie

ditelo@giuliaviva.it

  • 1
  • 2
Prev Next

La nuova rete ospedaliera prov…

Politica

La nuova rete ospedaliera provinciale va discussa con i rappresentanti istituzionali  dei cittadini

Si sta per decidere l’assetto ospedaliero della provincia di Teramo per i prossimi 40-50 anni senza ...

Palazzine Marozzi: In questa …

Politica

Palazzine Marozzi:  In questa città è ancora possibile impegnarsi per difendere i beni comuni?

È sconcertante quello che accade a Giulianova. Sono anni che un proprietario di terreni - unico fo...

La verità sulle sette palazzi…

Politica

La verità  sulle sette palazzine Marozzi

Nella conferenza stampa tenuta dal Sig. Marozzi per annunciare la costruzione di due palazzine ad ov...

Appuntamento con Maurizio Pall…

Cultura

Appuntamento con Maurizio Pallante

Sabato 8 aprile alle ore 19:00 presso la libreria La Cura a Roseto degli Abruzzi, Maurizio Pallante ...

Respinta dalla maggioranza e d…

Politica

Respinta dalla maggioranza e dal M5s la proposta del Cittadino Governante di realizzare un nuovo polo scolastico nell’ex tribunale

È giunta finalmente in Consiglio comunale la proposta presentata dal Cittadino Governante&...

Bocciato il polo scolastico ne…

Politica

Respinto ieri sera in consiglio comunale l'ordine del giorno presentato dal capogruppo del Cittadino...

Lettera aperta al presidente d…

Politica

Lettera aperta al presidente della provincia di Teramo, ai sindaci, ai consigli comunali e a tutte le forze politiche affinchè optino per  due ospedali di 1° livello, uno a Teramo, l’altro a Giulianova

La linea di due ospedali di primo livello (uno a Teramo, l’altro a Giulianova) è quella giusta perch...

Serata conclusiva della XIV ed…

Cultura

Serata conclusiva della XIV edizione di Musica e Arte alla Sala Trevisan

Sabato 18 marzo 2017 alle ore 18.00 si concluderà la XIV edizione di Musica e Arte alla Sala Trevisa...

Media Pagliaccetti, sciopero a…

Varie

Media Pagliaccetti, sciopero ad oltranza

Dopo la chiusura dei plessi Pagliaccetti e Colleranesco sollecitato dall’assemblea dei genitori, il ...

Moby Dick all'inaugurazione de…

Varie

Moby Dick all'inaugurazione del porto! Ma l'interessata smentisce

Annuncio, polemica e smentita: tutto in poche ore. A dare il via alla vicenda è stato il sindaco Fra...

È a Giulianova il fiume più co…

Varie

È a Giulianova il fiume più corto d'Europa. E non solo...

La scoperta risale a diverse settimane fa, ma la notizia è stata divulgata solo in queste ore dall'a...