Lunedì, Giugno 26, 2017

 

area riservata

Conferenza-stampa-CoBaRaccolta differenziata al 100%, costi abbattuti del 75% sul servizio, un consistente alleggerimento  delle emissioni inquinanti in ambiente e due nuovi posti di lavoro. 
Entusiasmanti i dati del primo mese di raccolta autonoma dei rifiuti del Consorzio Balneari di Giulianova. I risultati sono stati presentati questa mattina in conferenza stampa dal Presidente del Co.Ba. Gianni Flagnani, dal Vice Morgan Di Concetto e dal Segretario Gabriele Albani.
Ad aprile, su 20 punti di raccolta, 18  Lidi e due Alberghi, l’Europa e il Don Jaun,  sono state fatte 19 prese, tre per la plastica, una per metalli e una per multi materiali, cinque per l’organico quattro per il vetro e 4 per la carta. In totale sono stati raccolti 14.440 tonnellate di materiale. 
Il costo annuale per ogni singolo punto di raccolta sarà di  1.350,00 euro.
“Grazie a questo progetto siamo riusciti a differenziare la totalità dei rifiuti – hanno spiegato i responsabili del Co.Ba. nel corso della conferenza stampa. Molto importante inoltre la riduzione dei costi di servizio che si attesta a meno 75% rispetto alle cartelle Tari del 2014. E presto saremo in grado di abbattere ulteriormente la spesa grazie alla diffusione delle compostiere nei diversi punti raccolta”.  Lo smaltimento dell’umido infatti comporta una maggiore spesa e per questo, dove possibile, i Lidi attrezzeranno l’area apposita per produrre compost e azzerare la quota che ora devono versare alla società che raccoglie  l’organico.
È diminuito anche l’inquinamento atmosferico perché ci sono stati meno passaggi rispetto al servizio precedente, e per la prossima stagione ogni punto di raccolta pagherà sulla base di quanto effettivamente conferito alla ditta. 
I dati molto positivi stanno suscitato grande interesse, tanto che molti altri alberghi hanno chiesto di entrare nel progetto e il Co.Ba. è stato contattato dai Campeggi e da numerosi Comuni limitrofi che intendono copiare l’iniziativa.
“La sperimentazione ci ha permesso di avere i dati certi su quanti rifiuti vengono prodotti dai Lidi – ha sottolineato Morgan Di Concetto-  Grazie a questi ottimi risultati  riusciremo ad ottenere la  certificazione ambientale che ci permetterà di implementare l’offerta turistica e di rendere appetibile non solo i servizi dei nostri stabilimenti ma l’intero territorio di Giulianova. Sempre di più infatti, chi viaggia per turismo richiede il rispetto degli standard ambientali, è attento alla sostenibilità e si informa sui progetti che mettono al centro il rispetto per l’ambiente e la qualità della vita”
 

cerca nel sito

Attualità

Sport

Politica

Cultura

Varie

ditelo@giuliaviva.it

  • 1
  • 2
Prev Next

A Giulianova chirurgia general…

Politica

A Giulianova chirurgia generale e ortopedia non possono essere chiuse

Nella provincia di Teramo il Decreto Lorenzin prevede 933  posti letto per acuti  e  ...

Ordine del giorno sulla sulla …

Politica

Ordine del giorno sulla sulla scuola di Colleranesco e sulla Pagliaccetti

Presentato quasta mattina al protocollo generale del comune di Giulianova dal gruppo consiliare de ...

Operazione Castrum: siamo pro…

Politica

Operazione Castrum:  siamo proprio sicuri che il sindaco non potesse sapere?

Il sindaco, dopo gli arresti e gli avvisi di garanzia avvenuti con l’Operazione Castrum ha affermato...

Articolo 1- MDP di Giulianova …

Politica

Articolo 1- MDP di Giulianova lancia un messaggio di unità all’intera maggioranza

Nell’attuale e delicata situazione che sta attraversando l’amministrazione comunale di Giulianova an...

“Polvere di stelle”, in piazza…

Varie

“Polvere di stelle”, in piazza Buozzi,  il 14, 15 e 16 luglio

Appuntamento è con il cabaret e il teatro con “Polvere di stelle”, un evento organizzato da Furio di...

Il Messico apre la 18 edizione…

Varie

Il Messico apre la 18 edizione del Festival Internazionale di Bande Musicali

Sarà una banda messicana di 140 elementi a dare il via al 18esimo Festival Internazionale di Bande M...

Nomina della Mastropietro: com…

Politica

Nomina della Mastropietro: come fa il sindaco a dirsi estraneo ?

È necessario replicare all’affermazione del sindaco che nella conferenza stampa di venerdì scorso ha...

Operazione Castrum: uno scanda…

Politica

Operazione Castrum: uno scandalo che deve far riflettere

Il Cittadino Governante, come immaginiamo tutti i cittadini giuliesi, è  profondamente indignat...

L'acqua deve essere trasparent…

Politica

L'acqua deve essere trasparente

L’emergenza acqua potabile che si è avuta in questi giorni è un fatto veramente grave che mai sarebb...

Dopo tre anni Giulianova torna…

Varie

Dopo tre anni Giulianova torna la bandiera blu

Il riconoscimento è stato consegnato oggi, 8 maggio, al sindaco nel corso della cerimonia tenutasi a...